PRODOTTI TIPICI PIEMONTESI

Il Piemonte offre un’ampia varietà di prodotti tipici. Questa ricchezza gastronomica, oltre che ad una naturale vocazione della regione nel produrre cibi di qualità, è dovuta al fatto che pochi altri territori al mondo possono vantare, come il Piemonte, una grande diversità di paesaggi esclusivi nello spazio di pochi chilometri: alte montagne, importanti sistemi collinari, estese pianure, aree fluviali e lacustri …. E ad ogni paesaggio corrisponde un distinto “sapore”.

I prodotti tipici si legano infatti profondamente alla specificità fisica del territorio in cui nascono e sono espressione delle conoscenze e delle tradizioni del popolo che vi abita. Da tanti caratteristici ingredienti locali e tante peculiari tecniche produttive tramandate e perfezionate nel tempo, hanno origine i sapori unici delle eccellenze enogastronomiche del Piemonte.

Basta parlare dei suoi celebri vini DOCG, tra cui spiccano alcune tra le più apprezzate realtà enologiche. Da uve rosse, come il superbo Barolo, definito il “Re dei vini e il vino dei Re”; il nobile Barbaresco, elegante e generoso; il Barbera, vino corposo dal gusto pieno, il Nebbiolo, rosso importante capace di resistere al tempo… O da uve bianche, come l’Asti Spumante, noto spumante dolce dagli intensi profumi ed il Moscato d’Asti, ottimo vino da dessert delicatamente aromatico…

Numerose sono le specialità create dalla prestigiosa classe piemontese di maestri pasticceri e cioccolatieri, molte delle quali a base della nocciola IGP “Tonda Gentile Trilobata”, come i Baci di Dama, la Torta alle nocciole, oppure i famosi Gianduiotti, creati a Torino nella seconda metà dell’Ottocento. Sempre a Torino, nel 1679, nascono i famosi grissini, inventati per nutrire il futuro Re Vittorio Emanuele II, che non digeriva la mollica del pane. La loro forma più antica è quella dei “robatà”, bastoncini lunghi dai 40 agli 80 cm arrotolati a mano, ma ne esistono oggi tanti tipi dalle svariate forme, che aggiungono all’impasto classico aromi come frutta secca o spezie.

Altro prodotto tipico è il riso, di cui il Piemonte è il maggiore produttore in Italia, con una grande diversificazione di varietà: ci sono il Carnaroli, uno dei preferiti dai grandi Chef; l’Arborio, ovunque sinonimo di qualità; il Vialone nano, molto versatile in cucina; i pregiati risi integrali Venere nero ed Ermes rosso, e tanti altri ancora.

Lungo è l’elenco dei formaggi, tra i quali ricordiamo il Castelmagno, il Bra, il Murazzano, la Robiola di Roccaverano, il Raschera. Ottime le carni, prima tra tutte il Fassone, razza bovina autoctona consumata volentieri cruda oppure trasformata in ricchi ragù “a la moda veja”, ideali per condire le speciali paste artigianali locali, come i famosi “tajarin” (tagliolini), che gli chef usano anche impreziosire con l’aroma di un altro gioiello gastronomico piemontese apprezzato in tutto il mondo: il tartufo… Ce n’è davvero per tutti i gusti!

Di questa magnificenza di prodotti tipici, Lands of Goodness propone un’accurata selezione, fatta di specialità già note ed altre poco conosciute. Sono prodotti creati da artigiani della qualità che, per la cura impiegata nelle lavorazioni e l’amore per le tradizioni del loro territorio, hanno ottenuto importanti riconoscimenti: come il titolo di “Maestro del Gusto” creato dalla Camera di commercio di Torino insieme al suo Laboratorio Chimico e a Slow Food; o il marchio “Piemonte Eccellenza Artigiana” istituito dalla Regione Piemonte.

Scoprili nel nostro negozio online!


Top