TAGLIATELLE DI GRANO SARACENO AL PROFUMO DI MARE

In: Lands of goodness informa martedì, 11 luglio, 2017 Comment: 0

Tre gustose ricette per degli originali piatti di pesce

Come tutte le pietanze preparate con la farina di grano saraceno, anche le tagliatelle hanno un sapore ricco e sorprendente. Si sposano bene con condimenti a base di verdure, formaggi o salumi, ma con i sughi di pesce il loro gusto diventa ancora più speciale.

Il nostro partner il Ristorante La Collina le cucina con gli scampi, i pomodorini freschi e le olive (è un piatto richiestissimo, se vi trovate dalle sue parti andate a gustarvelo). Noi vi suggeriamo altri tre condimenti di pesce e verdure di stagione che si abbinano perfettamente alle tagliatelle di grano saraceno, e assieme a queste possono formare un appetitoso piatto unico. Prima, però, impariamo a fare le tagliatelle!

Ricetta delle tagliatelle di grano saraceno

Ingredienti per 4 persone:

Preparazione:

Su una spianatoia possibilmente di legno disponete a fontana le farine precedentemente setacciate e mescolate. Create un buco al centro e versatevi le uova, l’albume e l’acqua. Con l'aiuto di una forchetta mescolate gli ingredienti andando ad amalgamare un poco alla volta la farina del bordo interno. Lavorate poi con le mani per una decina di minuti fino ad ottenere un impasto omogeneo e ben consistente. Stendetelo su un piano leggermente infarinato utilizzando un matterello o la macchina per tirare la pasta. Una volta ricavate delle sfoglie sottili (circa 3 mm o anche meno), tagliatele a strisce di mezzo centimetro. Allargate le tagliatelle su un piano asciutto e lasciatele asciugare per almeno un’ora prima di cuocerle.

E adesso passiamo ai 3 gustosi condimenti di pesce:

1) Sugo di melanzane e rana pescatrice: il sapore delicato della rana pescatrice crea un piacevole contrasto con il gusto deciso delle melanzane e del grano saraceno.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • 400 g di polpa di pomodoro
  • 350 g di filetto di rana pescatrice
  • 2 melanzane lunghe (300 g circa)
  • Olio extra vergine di oliva
  • Un ciuffo di basilico
  • Sale, pepe q.b.

Preparazione:

Lavate le melanzane, spuntatele ed affettatele nello spessore di un centimetro circa, poi tagliatele a cubetti. Mettete i cubetti in un colino cosparsi di sale grosso, schiacciateli con un piatto e lasciatevelo sopra per circa 30 minuti, in modo da far perdere il liquido di vegetazione amarognolo. Con della carta da cucina  rimuovete poi il sale in eccesso e asciugate i cubetti.

Tritate finemente la cipolla, mettetela in tegame largo assieme a 4 cucchiai di olio e fatela dorare a fiamma bassa aggiungendo un pizzico di sale e qualche cucchiaio di acqua calda. Unite le melanzane e cuocetele per 5 minuti circa a fiamma alta, poi aggiungete a la polpa di pomodoro e proseguite la cottura a fuoco dolce, con coperchio, per circa 10 minuti.

Nel frattempo tagliate il filetto di pescatrice a tranci, eliminate l’osso all’interno e togliete la pelle. Sminuzzate la polpa a pezzi di 2 cm circa, quindi unitela al sugo di melanzane aggiungendo mezza tazza d'acqua calda. Mescolate gli ingredienti e proseguite la cottura a fiamma bassa per altri 10 minuti. Spegnete e regolate di sale e pepe. Cuocete le tagliatelle di grano saraceno in abbondante acqua salata, scolatele al dente e saltatele un minuto nella padella con il sugo completando con il basilico tritato.

2) Sugo con acciughe e peperoni: un condimento tipicamente estivo, molto saporito e semplice da preparare

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 filetti di acciughe sott'olio
  • 1 peperone rosso e 1 giallo di piccole dimensioni
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione:

Arrostite i peperoni, privateli della pelle e tagliateli a listarelle. Lavate il prezzemolo, asciugatelo e tritatelo finemente con la mezzaluna assieme all'aglio spellato. Sgocciolate i filetti di acciuga dall'olio, tamponateli con carta da cucina e spezzettateli.

Mettete in una padella l'olio, il trito di aglio e prezzemolo e le acciughe. Fate soffriggere brevemente mescolando e facendo attenzione a non bruciare il prezzemolo. Aggiungete poi i peperoni e cuoceteli per qualche minuto a fiamma vivace.

Lessate le tagliatelle di grano saraceno in abbondante acqua salata. Poco prima di scolarle, aggiungete mezzo mestolo di acqua di cottura nella padella del sugo, poi trasferitevele e fatele insaporire saltandole a fiamma vivace per qualche minuto. Servite con una macinata di pepe.

3) Sugo alle vongole, zucchine e zafferano: tanto profumo e colore per una pasta alle vongole un po’ diversa

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di vongole veraci
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • 4 piccole zucchine chiare
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 ciuffo di drangoncello fresco
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale q.b.

Preparazione:

Dopo aver spurgato le vongole tenendole a bagno in acqua e sale per circa un’ora, scolatele e lavatele bene sotto l'acqua corrente. Mettetele in un tegame largo con il vino, coprite e cuocete per 3 /4 minuti a fiamma vivace finché si apriranno. Toglietele quindi dal fuoco e sgusciatele, tenendone da parte alcune nelle conchiglie per la decorazione finale. Filtrate il liquido di cottura delle vongole e conservatelo.

Pulite le zucchine e tagliatele a julienne. In una padella dai bordi alti fate soffriggere l’aglio in 4 cucchiai di olio ed eliminatelo quando prende colore. Unite quindi le zucchine, lo zafferano sciolto in mezza tazza di acqua tiepida e mescolate bene. Proseguite la cottura a fuoco medio finché le zucchine si saranno ammorbidite e il sugo rappreso, poi aggiungete le vongole sgusciate e il dragoncello tritato. Mescolate e spegnete il fuoco.

Cuocete le tagliatelle in una pentola con abbondante acqua bollente poco salata a cui avrete aggiunto il liquido di cottura delle vongole e scolatele al dente. Trasferitele nella padella con il sugo e fatele saltare per qualche istante a fuoco alto. Servitele guarnendole con le vongole nel guscio tenute da parte.

Quale di questi sughi preferite? Ditecelo su FB!

(Nella foto: Le tagliatelle di grano saraceno agli scampi preparate dal Ristorante La Collina)

Comments

Leave your comment

Top